geoturismo viaggi natura geologia Geoturismo viaggi trekking  natura
viaggi scuole libri geoturismo
geoturismo viaggi attivita geoturismo scuole musei e itinerari
Geoturismo escursioni e viaggi itinerari tematici

Condizioni di viaggio

1) TIPOLOGIA DI VIAGGI. I viaggi proposti sono tesi alla scoperta di luoghi e fenomeni naturali. Per poter meglio entrare in contatto con l'ambiente naturale, principale soggetto del viaggio, e per creare uno spirito di gruppo, le sistemazioni sono per lo piu' semplici. Nella maggior parte dei casi si tratta di sistemazioni in campi tenda. Si richiede spesso la collaborazione dei parteciapanti al viaggio nelle attivita' di campo. I luoghi raggiunti, sebbene molto affascinanti, non sono sempre confortevoli ed in alcuni casi le condizioni possono essere rese disagevoli da sopravvenute condizioni metereologiche avverse. Affinche' il viaggio abbia buona riuscita e' necessario che i partecipanti abbiano spirito di grupo e di collaborazione. Consigliamo di tenere presente queste considerazioni affinche' non vi sia insoddisfazione da parte del viaggiatore e dei propri compagni di viaggio.
In ogni caso e' bene che il viaggiatore si trovi in buone condizioni di salute.

2) DIFFICOLTA' DEL VIAGGIO. Nella descrizione del viaggio viene data indicazione della difficolta' del viaggio. I fattori che vengono presi in considerazione sono:
- ore di cammino a piedi
- difficolta' dei percorsi a piedi (dislivelli, esposizione, percorribilita', etc.)
- condizioni climatiche presunte
- tipo di sistemazione/pernottamento

3) PRENOTAZIONI La domanda di prenotazione dovrà essere redatta su apposito modulo o attraverso Intrenet, compilata in ogni sua parte e sottoscritta dal cliente. L’accettazione della prenotazione è subordinata alla disponibilità dei posti e si intende perfezionata solo al momento della conferma da parte dell’organizzatore.

4) PAGAMENTI. All’atto della prenotazione dovrà essere corrisposta la quota di iscrizione e un acconto pari al 30% della quota di partecipazione. Il saldo dovrà essere versato entro 30 giorni prima della partenza. Per le prenotazioni in epoca successiva alla data sopra indicata , l’ammontare dovrà essere versato in un unica soluzione, al momento della prenotazione, Il mancato ricevimento da parte dell’organizzatore dei pagamenti di cui sopra costituisce clausola risolutiva espressa del contratto tale da determinare la risoluzione di diritto.

5) REVISIONE DEL PREZZO, MODIFICHE DEL VIAGGIO. Le quote di viaggio e di soggiorno sono stabilite in base al corso dei cambi e ai costi dei servizi in vigore al momento della redazione dei programmi di viaggio e di soggiorno, individuati in riferimento ai parametri indicati nel catalogo o nel programma. Tali quote potranno essere modificate fino a 20 giorni precedenti la data fissata per la partenza e soltanto in seguito a variazioni di: -costi di trasporto, - diritti e tasse quali per esempio, tasse di imbarco e sbarco nei porti e aeroporti, - tassi di cambio applicati. Se prima della partenza l’organizzatore è costretto a modificare in maniera significativa un elemento essenziale del contratto, incluso il prezzo, egli è tenuto a darne tempestiva comunicazione al viaggiatore.  Negli itinerari di viaggi con jeep, trekking e attraverso territori impervi, l’itinerario potrà essere modificato dalle guide a causa di pericolosità sopraggiunte per fenomeni naturali (maltempo, inondazioni ecc.) , a causa della malattia di uno dei partecipanti, a causa di guasti meccanici che possono incorrere ai mezzi di trasporto. In questo caso l’organnizzatore non è tenuto a rimborsare l’utente per il cambiamento di parte dei servizi.

6) MODIFICHE RICHIESTE DAL VIAGGIATORE. Le modifiche richieste dal viaggiatore a prenotazioni già confermate obbligano l’organizzatore soltanto se e nei limiti in cui possano essere soddisfatte. In ogni caso la richiesta di modifiche comporta l’addebito al viaggiatore delle maggiori spese sostenute incluso l’eventuale addebito di penali da parte dei fornitori per i servizi annullati o modificati.

7) RECESSO. il viaggiatore ha diritto di recedere dal contratto con penalità: saranno addebitate le spese di iscrizione, nonchè a titolo di corrispettivo per il recesso somme non superiori a quelle di seguito elencate:

-         20 % della quota di partecipazione fino a 30 giorni di calendario dalla partenza;

-         50 % della quota di partecipazione da 20 a 10 giorni di calendario prima della partenza;

-         80 % della quota di partecipazione da 9 a 5 giorni,

-         Nessun rimborso spetta al viaggiatore dopo tali termini o al viaggiatore che non si presenti alla partenza o che decida di interrompere il viaggio a soggiorno già intrapreso.

8) SOSTITUZIONI il viaggiatore che sia impossibilitato di usufruire del viaggio prenotato può farsi sostituire da un’altra persona sempre che: a) l’organizzatore ne sia informato entro e non oltre 4 giorni lavorativi dalla partenza, b) non vi siano ragioni attinenti passaporto, visti, vaccinazioni che rendano impossibilitata la terza persona a partire, c) che la persona subentrante rimborsi all’organizzatore tutte le spese necessarie per modificare le generalità sui biglietti aerei o altri servizi necessari. Il cliente rinunciatario dovrà in ogni caso corrispondere la quota d’iscrizione a copertura delle pratiche avviate.

9) MANCATA ESECUZIONE DEL VIAGGIO. L’organizzatore ha facoltà di annullare il contratto nel caso non sia raggiunto il numero minimo di partecipanti previsto per la formazione del gruppo, informandone il viaggiatore almeno 10 giorni prima della partenza. L’organizzatore sarà tenuto al rimborso della quota di iscrizione e della caparra eventualmente versata (o del saldo se già versato).

10) OBBLIGHI DEI PARTECIPANTII partecipanti al viaggio devono essere muniti di passaporto individuale o di documento valido nei paesi toccati dall’itinerario, nonché dei visti di soggiorno e di transito e dei certificati sanitari che fossero eventualmente richiesti. Essi inoltre devono attenersi all’osservanza delle regole di normale prudenza e diligenza, a tutte le informazioni fornitegli dall’organizzatore e alle disposizioni delle guide. I partecipanti sono chiamati a rispondere di tutti i danni che l’organizzatore dovesse subire a causa della loro inadempienza alle sopraindicate obbligazioni. I partecipanti sono tenuti a prendere conoscenza del programma, delle difficoltà tecniche (trekking ecc.) e a tacito consenso che questo tipo di programmi possa subire variazioni dettate dagli eventi e che tali modificazioni del programma, se per giustificato motivo logistico, non comportano alcun rimborso da parte dell’organizzazione.

11) RESPONSABILITA’ DELL’ORGANIZZATORE. Il viaggiatore sara' coperto da polizza assicurativa che risarcira' danni provocati a terzi o incidenti avvennuti allo stesso viaggiatore. L'organizzatore non si ritiene responsabile di alcun tipo di incidente che esula dalla copertura assicurativa compresa nel viaggio. L'organizzatore non potra' in alcun modo risarcire danni a terzi o danni subiti dai viaggiatori che non siano contemplati nel contratto di assicurazione.

12) ORGANIZZAZIONE. I viaggi proposti per i soci dell'Associazione Geoturismo vengono organizzati dal Tour Operator DESERTEXPLORERS (tour operator con licenza A+B n. 83647/2) di proprietà Kailas Srl. Via S. d'Orsenigo 2 - Milano IT

13) RECLAMI. Ogni mancanza nell’esecuzione del contratto, rilevata in loco dal viaggiatore, deve essere segnalata immediatamente all’accompagnatore, o al prestatore di servizi in loco, affinché l’organizzatore o l’accompagnatore possano ricercare una pronta ed equa soluzione. Il viaggiatore può altresì sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata, all’organizzatore o al venditore, entro e non oltre 10 giorni lavorativi dalla data del rientro.



copyright geoturismo
scrivici