geoturismo viaggi natura geologia Geoturismo viaggi trekking  natura
viaggi scuole libri geoturismo
geoturismo viaggi attivita geoturismo scuole musei e itinerari
Geoturismo escursioni e viaggi itinerari tematici

Giro dell'Islanda: tra mare, vulcani e ghiacciai - 13 giorni

Viaggio con jeep e passeggiate a piedi facili, per scoprire le più belle aree vulcaniche attive (geyser, allineamenti di coni vulcanici, sorgenti termali nella natura, ecc.), il più grande ghiacciaio d'Europa, il Vatnajokull con le sue lagune di iceberg e la natura straordinaria della costa islandese (scogliere ricche di uccelli, fiumi e imponenti cascate).
Un geologo accompagna il gruppo per raccontare e descrivere gli ambienti naturali islandesi e gli angoli più segreti che si raggiungono con interessanti e facili camminate.
Si percorrera' l'intero giro dell'isola per scoprirne i molti paesaggi e le meraviglie geologiche di una terra unica al mondo.

Islanda trekking
Bagni tra le acque termali
Islanda viaggio
Basalti colonnari

Itinerario:
G1 Volo Milano - Keflavik in tarda serata; incontro con la guida che accompagna il viaggio, trasferimento a Reykjavik e pernottamento in hotel (con il volo diretto icelandair si arriva di notte G2)

G2 Reykjavik
la città fondata dai vikinghi nel 871 dC, visita di un interessante sito archeologico nel cuore della città racconta le recenti scoperte che attraverso lo studio delle ceneri vulcaniche ha permesso di datare la presenza di questi primi insediamenti vichinghi. Nel pomeriggio attraversiamo le montagne con il nostro minibus, per raggiungere il Parco Nazionale di Thingvellir dove iniziamo interessanti osservazioni geologiche e naturalistiche riguardo il territorio islandese. Da qui raggiungiamo il famoso campo termale di Geysir dove osserviamo i geyser e per ultimo la cascata di Gullfoss. Rientro a Reykjavik, pernottamento in hotel. BB (cena e pranzo liberi)

G3 Reykjavik - Borgarnes - Stykkisholmur
Percorrendo la strada costiera, in direzione Nord, raggiungiamo le aree geotermiche attive di Reykholt con cascate, verdi praterie ed interessanti formazioni laviche che spaziano su uno dei più grandi ghiacciai: il Langjokull. Dopo una pausa sul fiume Hvítá per il pranzo, attraversiamo la penisola dello Snaefellsnes per raggiungere il villaggio di pescatori di Stykkisholmur, dove alloggiamo per 2 notti. Pernottamento in guesthouse (casa tipica di famiglia). Cena libera in città. BB

G4 Stykkisholmur - Snaefelllsjokull
Giornata dedicata alla scoperta del vulcano Snaefells; con una bella passeggiata si raggiunge la base del ghiacciaio a calotta che ne ricopre il cratere. Lungo la costa osserviamo spiagge dorate ed interessanti formazioni vulcaniche con archi di roccia e colonie di uccelli. La natura di queste coste è unica e incontaminata ed è famosa per la riproduzione di specie come le anatre Eider. Rientro a Stykkisholmur, cena libera. BB

G5 Stykkisholmur - Blonduos - Akureyri
Si raggiunge il fiordo di Hrutafjordur, che taglia la penisola di Nord Ovest dal resto dell'Islanda; oltre Blonduos si visita la costa della penisola di Skagi dove non è difficile
osservare le foche che si scaldano al sole. Nel pomeriggio ci si addentra nella vallata tra le montagne di Oxnadalsheidi, spesso ancora innevate anche in estate inoltrata, fino a raggiungere Akureyri, la città più grande del Nord Islanda. Tempo per una passeggiata nel centro e al porto, pernottamento in guesthouse e cena libera. BB

G6 Akureyri - Godafoss - Lago Mivatn
In breve raggiungiamo la valle dove le impetuose cascate di Godafoss (Cascate degli Dei) si infrangono fragorosamente scavando interessanti formazioni di basalti colonnari. Oltre le cascate si apre il panorama ampio sul Lago Mivatn, circondato da vulcani e sorgenti termali. L'area del Lago è anche famosa per la nidificazione (inizio estate) di numerose specie di anatre dai colori vivacissimi. Brevi escursioni a piedi per scoprire i vulcani, le aree termali (tempo per un bagno nella Blue Lagoon) e i geyser di questa regione. In serata raggiungiamo la cittadina di Husavik, importante porto di pesca; da qui possiamo ammirare bellissimi tramonti (sole di mezzanotte in giugno). Pernottamento in guesthouse. BB

G7 Husavik - Tjorness - Husavik
Una giornata dove lasciamo i motori spenti, per dedicarci alla visita del porto, del promontorio che si protende verso il Mare del Nord e che ci regala stupendi tramonti con "il sole di mezzanotte". Nel pomeriggio escursione in barca per osservare le balene e i delfini: Husavik è considerato il punto più importante dell'Islanda per il whale watching. Pernottamento in guesthouse. BB

G8 Husavik - Krafla - Egillstadir - Berunes
Si riparte verso l'interno dell'Islanda, buona parte della mattina sarà dedicata alla visita dell'area vulcanica di Krafla, con l'immensa colata del 1975 e il cratere di Viti, che ospita un incantevole lago solfureo. Dopo pranzo si attraversa l'area desertica degli altipiani, con panorami che spaziano verso i vulcani Herdubreid e il deserto. Visita delle cascate di Raggiunta la cittadina di Egillstadir, si entra poi nella regione dei fiordi dell'Est dove si respirano le atmosfere del "popolo del mare" con porticcioli e barche per la pesca al merluzzo, allevamenti di salmone e fattorie isolate lungo la costa. Pernottamento e cena in una delle più belle fattorie storiche d'Islanda, in località Berunes. HB (cena tradizionale inclusa)

G9 Berunes - Vatnajokull - Jokullsarloon
I fiordi di questa regione permettono di osservare le rocce dell'Islanda primordiale, a volte mineralizzate e spesso tagliate da "lame di basalto". Costeggiando i fiordi raggiungiamo il grande ghiacciaio islandese, il Vatnajokull, che dapprima si fonde con verdi praterie ricche di lagune e di uccelli, successivamente si fa via via più severo in un pot-pourri di montagne, ghiacciai e oceano; raggiungiamo la fantastica laguna degli iceberg, dove cominciamo una bellissima passeggiata alla scoperta degli angoli selvaggi del territorio. Pernottamento e cena in guesthouse. HB

G10 Skaftafell - Hrifunes
Dedichiamo la prima parte della giornata ad una bella camminata lungo i sentieri del Parco Nazionale di Skaftafell per raggiungere l'interessante cascata di Svartifoss, attraversare la foresta di betulle nane fino ad affacciarsi sul balcone panoramico del ghiacciaio Skaftajokull, impressionante fiume di ghiaccio. Nel pomeriggio raggiungiamo Kirkjubæjarklaustur attraverso alcune imponenti colate di lava del 1700 .In serata arrivo in guesthouse in una tipica casa di campagna sapientemente arredata, cena tradizionale. HB (cena tradizionale islandese inclusa)

G11 Vik - Skogafoss e i panorami tra i due ghiacciai
Raggiungiamo subito Vik, il luogo più a Sud dell'Isola, con i suoi "mitici faraglioni", le spiagge di sabbia nera e le scogliere dove abitano i pulcinella di mare (i puffin), passeggiata sulla scogliera e osservazione degli uccelli, del loro habitat e dei differenti modi di nidificare. Nel pomeriggio raggiungiamo le imponenti cascate di Skogafoss, passeggiata sul fianco della cascata per osservare il panorama dall'alto. Pernottamento e cena in Hotel. HB (cena inclusa)

G12 Isole Vestmannaeyar - Reykjavik
In breve raggiungiamo le immense spiagge nere che dominano la costa meridionale, per imbarcarci per le Isole Vestmannaeyar, (30 minuti di traghetto) paradiso di geologia e prezioso habitat di migliaia di uccelli, tra cui numerosi pulcinella di mare che vivono indisturbati lungo le panoramiche creste dell'Isola di Heymaei. Escursione a piedi e osservazione dei fenomeni vulcanici recenti che hanno trasformato la geografia delle isole dando vita a nuove porzioni di terra emersa. Nel pomeriggio raggiungiamo Reykjavik, tempo a disposizione per visitare il centro o per rilassarsi in una bella piscina termale. Serata in città, cena libera. Pernottamento in hotel. BB

G13 Mattinata a disposizione per l'acquisto degli ultimi souvenirs. Trasferimento e volo per l'Italia.


BB = prima colazione inclusa HB = due pasti inclusi FB = tre pasti inclusi

Islanda avventura
I colori dei ghiacci al tramonto
Islanda deserti
Paesaggi desertici

Tipologia: jeeptour

Durata: 13 giorni

Guide: geologo italiano

Gruppo: minimo 6, massimo 15 persone

Per conoscere meglio il viaggio ti preghiamo di RICHIEDERE INFORMAZIONI

INFORMAZIONI GENERALI
Difficoltà: una proposta adatta a tutti, un viaggio senza particolari difficoltà; tutti i pernottamenti al coperto in case tipiche o in hotel; itinerario con tragitto in minibus privato (o jeep privata) ed escursioni a piedi facili per entrare in contatto con la natura islandese (consigliato abbigliamento escursionistico adeguato).
Gruppo: partenza programmata per minimo 6 partecipanti; massimo 8.

Area Sud: temperature diurne 14-15°C, notturne 8°C. Costa Sud e area SW clima con frequenti precipitazioni; fortunatamente il vento crea continui cambiamenti e difficilmente la pioggia perdura tutta la giornata. Non mancano le belle giornate di sole con temperature che a sud arrivano anche a 20°C.

Pasti: le guide cucinano cene con cibi islandesi alternandoli a serate italiane (pasta, risotto). I pranzi sono veloci spuntini al sacco con pietanze locali.

LEGGI LE CONDIZIONI DI VIAGGIO (tour operator, scadenze e modalità di partecipazione)


copyright geoturismo
scrivici