Legambiente Liguria

Associazione Geoturismo

Società Geologica Italiana
Sezione Giovani

Miniera Gambatesa
(Silma S.r.l.)

L'Associazione Geoturismo, la Società Geologica Italiana - Sezione giovani, Legambiente Liguria, Miniera Gambatesa (Silma S.r.l.) organizzano:

Secondo corso sul tema "Geoturismo": il turismo a tema geologico.
Venerdì 20, Sabato 21, Domenica 22 Ottobre 2006.
Specializzazione di nuove professionalità su attività di divulgazione scientifico e valorizzazione paesaggistica.

Per partecipare e' obbligatoria l'iscrizione

zion park
Geoturismo in svolgimento.

Partecipanti: il corso è rivolto ai geologi, naturalisti, insegnanti di scuole medie e superiori e a tutti i professionisti del settore turistico che vogliano acquisire competenze nello specifico settore. Il corso e' comunque aperto a tutti gli interessati a tale tema.

Il corso è riservato ai soci dell'Associazione Geoturismo o della Società Geologica Italiana - Sezione Giovani. Si potranno richiedere l'adesione all'Associazione Geoturismo e ritirare la tessera il giorno di inizio del corso, (per esigenze diverse di cene e pernottamenti si prega di contattare l'Associazione Geoturismo).
Comprensivo nel contributo di partecipazione il biglietto di accesso per la visita alla Miniera Gambatesa che farà parte del corso.

Durata: giorni 3.
2 giorni di teoria, presso il centro visitatori Miniera di Gambatesa, Comune di Ne (GE);
1 giorno di uscita sul terreno nel Parco Regionale dell'Aveto (GE) con visita guidata alla Miniera Gambatesa.

Luogo e data di svolgimento:
Primo giorno: Venerdì 20 Ottobre 2006, luogo: centro visitatori Miniera di Gambatesa, Comune di Ne (GE), ore 9,30.
Secondo giorno: Sabato 21 Ottobre 2006 luogo: centro visitatori Miniera di Gambatesa, Comune di Ne (GE), ore 9,30.
Terzo giorno: Domenica 22 Ottobre 2006 escursioni in Val Graveglia (GE) e visita alla Miniera Gambatesa, ore 9,30.

Data scadenza iscrizioni:
14 Ottobre 2006

Quota contributiva per il Corso:
180 Euro con 2 cene e 2 pernottamenti (sono comprese 2 colazioni e la visita alla miniera di Gambatesa)
150 Euro con 1 cena e 1 pernottamento (è compresa la colazione e la visita alla miniera di Gambatesa)
120 Euro solo corso senza pernottamenti e cene (è compresa la visita alla miniera di Gambatesa)

Introduzione sulle finalità e sui temi del corso:
- fornire elementi specifici di un turismo mirato alla realizzazione di itinerari a tema geologico e naturalistico.
- accrescere la formazione di base di guide e operatori turistici (che già possiedono elementi di base della conoscenza geologico-naturalistica) con già elementi necessari per l'integrazione della componente geologica con quelle tradizionali per fini turistici,
- illustrare possibili metodologie comunicative per presentare e far conoscere gli elementi geoturistici del territorio
- illustrare possibili elementi del territorio che possono essere valorizzati/promossi al fine di una valorizzazione turistica.
- mostrare esempi concreti di itinerari usuali arricchiti ed amplificati dagli aspetti geologici

Competenze acquisite con il corso:
- Acquisire conoscenza sullo stato di fatto dell'attività geoturistica in Italia (aree attrezzate per il geoturismo, geoparchi, attività geoturistiche in atto)
- acquisire gli elementi di base della divulgazione geoturistica in particolare:
- capacità di individuare sul proprio territorio potenziali elementi valorizzabili a fini geoturistici e leggerli in chiave geoturistica
- acquisire conoscenza della struttura di un percorso geoturistico già realizzato
- acquisire elementi per poter proporre ad un ente locale un itinerario geoturistico

Note:
Ai partecipanti alle tutte le tre giornate sarà rilasciato un attestato di partecipazione al corso.
Numero massimo di partecipanti: 30.

Programma del corso:
Giorno 1
Data: Venerdi 20 Ottobre 2006
Luogo ed ora inizio: Centro visita Miniera Gambatesa, Comune di Ne (GE), ore 9,30.
Docenti: Dott. Garofano Matteo, Presidente Associazione Geoturismo, guida geoturistica);
Dott. Camerlenghi Filippo, Vicepres. Naz. Gae (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche);
Dott. Picco Michele, consigliere regionale FIE, scrittore di guide naturalistiche ed escursionistiche.

Temi e programmi:
MATTINA.
Introduzione. Cos'e' il geoturismo. Cosa si intende per turismo tematico, le scienze della terra, la divulgazione ed il turismo. SUPPORTO CON AUDIOVISIVI (circa 3 ore)

POMERIGGIO.
Ruolo e mansioni del personale operativo nel settore del turismo naturalistico e scientifico. (circa 1 ora e 30 minuti)

Competenze e criteri di valutazione utili all'individuazione e alla circoscrizione di paesaggi di valore geoturistico. Criteri di selezione per l'integrazione di paesaggi geoturistici in contesti di valorizzazione paesaggistica e turistica più generali. (circa 1 ora e 30 minuti)

Eventuale cena e pernottamento (da segnalare al momento dell'iscrizione).

Giorno 2
Data: Sabato 21 Ottobre 2006
Luogo ed ora inizio: Centro visita Miniera Gambatesa, Comune di Ne (GE), ore 9,30
Docenti: Docenti: Dott. Geol. Boschis Gianni, geologo, presidente di Meridiani Società Scientifica, docente di Geografia nella scuola superiore e divulgatore di Scienze della Terra;
Ing. Vercellotti Domenico. Società SIL.MA S.r.l., Miniera Gambatesa, realizzatore del progetto "Accesso turistico alla Miniera di Gambatesa";
Dott. Casati Davide, geologo, guida e fondatore della società di tour operator Kailas di Milano;
Dott.ssa Gozzini Giulia, naturalista e responsabile di Legambiente Liguria per le attività di campi-scuola e di campagne-studio;
Dott. Govoni David, geologo di Società mineraria privata e responsabile Soc.Geol.It.-Sez.Giovani.

Temi e programmi:
MATTINA.
La didattica delle Scienze della Terra, metodi di divulgazione di comunicazione della geologia nelle scuola di diverso grado. (circa 2 ore)

Realtà geoturistiche esistenti, valutazioni iniziali, progettazione, realizzazione di itinerari geoturistici. L'esempio della Miniera di Gambatesa (GE) Miniera turistica di grande successo turistico. (circa 1 ora)

POMERIGGIO.
Criteri divulgativi e di comunicazione nell'ambito del geoturismo, problematiche organizzative inerenti l'attività dell'operatore turistico e della guida geoturistica (circa 2 ore)

Paesaggi naturalistici e geologici ed esperienze organizzazione di campi-scuola, campagne-studio, stages. Processi di valorizzazione attraverso la formazione, l'esperienza e l'etica ambientale. (circa 1 ora)

Eventuale cena e pernottamento (da segnalare al momento dell'iscrizione).

Giorno 3
Data: Domenica 22 Ottobre 2006
Luogo ed ora inizio: Val Graveglia (GE) e miniera di Gambatesa, ore 9,30.
Docenti: Dott. Garofano Matteo, Dott. Picco Michele. Saranno presenti le guide della Miniera di Gambatesa.

Temi e programmi:
Esempio di area a tema geoturistico, escursioni di 4 ore circa su itinerario geoturistico. Litologie, strutture, comprensione della fruibilità sentieristica, toponomastica e paesaggio in relazione con le discipline non geologiche. Individuazione dei fenomeni geologici di interesse turistico.
Visita all'interno della miniera turistica di Gambatesa e discussione sulle metodotologie di valorizzazione delle strutture minerarie.
Pranzo al sacco. Si raccomanda abbigliamento adeguato, Kway o mantellina in caso di tempo incerto, pedule o scarponcini.
Gli organizzatori si riservano di rinviare l'iniziativa in caso di condizioni atmosferiche sfavorevoli.

Per chi desidera partecipare l'iscrizione è obbligatoria:
iscrizione tramite Modulo on-line CLICK QUI o email o fax o posta ordinaria.

Associazione Geoturismo
Via Beata Chiara 19/3, 16164 Genova
Tel. 338.7683188 - Fax 010.420.69.192
info@geoturismo.it
oppure
Società Geologica Italiana - Sezione Giovani
Dip. di Sc. della Terra Univ. di Pavia,
Via Ferrata, 1 - 27100 Pavia PV
Fax 0382-985890
info@giovanigeologi.it

I promotori:
Associazione Geoturismo
Lo scopo dell'Associazione Geoturismo è quello di far conoscere le bellezze geologiche e naturali al più vasto pubblico.
Il nostro pianeta offre molti aspetti naturalistici interessanti e affascinanti: forme incredibili, colori meravigliosi, fenomeni impressionanti.
Le persone che fanno parte dell'associazione sono geologi, naturalisti ma sono presenti anche filosofi e sportivi di varie discipline.
Le attività che svolgiamo sono: organizzazione di viaggi in Italia e all'estero, consulenze agli enti pubblici, privati e agli operatori turistici, divulgazione nelle scuole e al pubblico, pubblicazione di guide e materiale informativo sul geoturismo.

Società geologica Italiana-sez.giovani
La Società Geologica Italiana è la più antica ed autorevole associazione scientifica italiana nel settore delle Scienze della Terra. Fu fondata nel 1881 in occasione della seconda edizione del Congresso mondiale di Geologia, ed eletta Ente Morale nel 1885.La "Sezione Giovani" è stata costituita nel 2004.
La Sezione Giovani raggruppa geologi e professionisti delle scienze della terra con meno di 38 anni e quanti altri per studio, ricerca o professione si occupino di Scienze della Terra e dell'Ambiente Terrestre.

Miniera di Gambatesa (soc. Silma S.r.l.)
Una delle prime realtà italiane di miniera che ha commutato da sola attivita' estrattiva ad attivita' turistica. Il progetto diventuto realta' grazie all'impegno di uno staff di tecnici ed esperti preparati e' oggi una realta' turistica importante a livello interregionale.

Legambiente Liguria
Legambiente è l'associazione ambientalista più diffusa in Italia: dalle Alpi a Lampedusa sono oltre 1.000 i circoli locali e 20 i comitati regionali che quotidianamente si occupano del proprio territorio portando avanti vertenze e attività di informazione e sensibilizzazione.
Legambiente Onlus è un' associazione senza fini di lucro sostenuta da liberi cittadini: sono oltre 115.000 tra soci e sostenitori. È riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente come associazione d'interesse ambientale, fa parte del Bureau Européen de l'Environnement e della International Union for Conservation of Nature.
Nel panorama ambientalista italiano, Legambiente è una delle organizzazioni più conosciute per le campagne di informazione che conduce a livello nazionale: da Goletta Verde che dal 1986 fotografa ogni estate lo stato di salute del mare e delle coste italiane al Treno Verde che in oltre 10 anni ha misurato smog e rumore nei capoluoghi di provincia, da Salvalarte che testa i danni causati da incuria e inquinamento ai beni culturali a Mal'Aria che ogni anno fa sventolare dai balconi di tutta Italia migliaia di lenzuola antismog.