geoturismo viaggi natura geologia Geoturismo viaggi trekking  natura
viaggi scuole libri geoturismo
geoturismo viaggi attivita geoturismo scuole musei e itinerari
Geoturismo escursioni e viaggi itinerari tematici

Le ammoniti del Giurassico

STRADE:
Da Fano utilizzando la Superstrada in direzione Urbino si prende l'uscita per Fossombrone. Si prosegue sulla statale 257 verso Città di Castello circa 13 km circa. Al paese di Furlo si svolta a destra sulla strada comunale che giunge alla Cava di S.Anna. Da Città di Castello si segue invece la statale 257 fino a Furlo.


LUOGO:
L'itinerario è ambientato presso la bella Gola del Furlo dove si possono osservare meravigliose associazioni fossilifere del Giurassico nelle rocce calcare della serie stratigrafica Umbro-marchigiana.
Le osservazioni avverrano presso alcune cave di pietra da taglio, dove le rocce sono facilmente visibili. Una formazione rocciosa presente è quella del ROSSO AMMONITICO: essa è diffusa in gran parte della penisola italiana ed è caratterizzata dal colore rosso scuro e dal tipico aspetto nodulare. Spesso questa formazione presenta molto spesso belle ammoniti anche di grandi dimensioni.
Altre formazioni rocciose sono osservabili in particolare vi sono calcari diasprigni.

I FOSSILI:
I fossili presenti nella formazione del Rosso Ammonitico sono degli ammoniti appartenenti di vari generi risalenti al Lias (Giurassico inferiore) come Mercaticeras, Neolioceratoides, Canavaria e Catulloceras.
I calcari del Dogger-Malm contengono splendidi ammoniti anche di notevoli dimensioni, visibili sulle facce degli strati che degradano verso la scarpata della gola. Questi ammoniti inoltre hanno la rara caratteristica di aver mantenuto il guscio esterno, fossilizzato in calcite in grossi cristalli di colore verdastro, essendo così molto ben conservate. Per i collezionisti che desiderassero cercare alcuni esemplari possono ispezionare nel detrito della cava dove speso si rinvengono, isolati splendidi esemplari.


SicurezzaRete
scrivici